Giappoke inaugura

DSC_1009

Giappoke inaugura

Posted on:
Napoli non si ferma: inaugurazione a distanza.
Ha aperto ieri, mercoledì 4 marzo, il nuovo format della catena Giappo, dedicato alle Poke Bowl Hawaiiane ed ai Bao Burger.
Il guru del giapponese in Italia con 20 aperture al suo attivo, Enrico Schettino, prossimo protagonista di una trasmissione sul sushi al fianco di Alessandro Borghese, ha scelto la sua Napoli per lanciare una nuova tendenza culinaria.
Centinaia i partecipanti accorsi in questi giorni per brindare insieme a Pierluigi Varriale, Filippo Maietta e Alex Romeo, partner del founder Schettino nello stiloso hawaiian restaurant vomerese.
Una inaugurazione diversa dal solito: ben 4 le giornate per accogliere amici, vip, autorità e curiosi. 
Il nuovo locale è stato realizzato anche per soddisfare le esigenze attuali: pochi tavoli al suo interno che garantiscono la distanza minima e largo spazio per il
Take away e delivery. 
Anche e soprattutto a casa si potranno gustare le prelibatezze di una cucina fusion, che spazia dai poke, le bowl che a Milano spopolano, ai bao burger, i panini  tipici rivisitati in chiave napoletana, passando per i tacos messicani, la cevice peruviana e ricercate tartare dal sapore esotico. 
La cucina totalmente a vista garantisce pulizia ed uno speciale show cooking, volto a mostrare a tutti la preparazione dei piatti innovativi.
Un’altra specialità da far ingolosire è la sweet poke bowl: un mix di gelato, frutta, cereali, o altri dolci ingredienti scelti in base al proprio gusto. 
In un momento dove tutto sembra fermarsi, le idee nuove e la caparbietà coraggiosa dell’imprenditoria napoletana è stata supportata da tantissimi partecipanti, in primis dai noti imprenditori del food campano Gino Sorbillo, accorso dopo aver sfornato una pizza per il ministro Di Maio, Vincenzo Falcone, noto sul web per il suo food porn, Paolo Aruta ex Ad di Fratelli la Bufala ed attualmente alla guida di Fresco, insieme a Diego Marengo, Paolo Castaldo, founder di Capatoast e partner di Egidio Cerrone in Puok.
Supporto anche dalle istituzioni locali, con la presenza di Alessandra Clemente e Claudio de Magistris, Elena de Gregorio, Antonio Iozzi, e dei giornalisti Ottavio Lucarelli, Annapaola Merone, Cristina Cennamo, Noemi De Falco, Chiara Biggi, Barbara Fiorillo, gli architetti Pellegrini, Cristian Capece, Pasquale Limatola di confesercenti, Gianna Mazzarella di Unione industriali,  oltre ai tanti amici e professionisti Nanni Resi, Riccardo Guarino, Francesco Zaccariello, Rita de Falco, Stefania Mucci, Giusy Buonocunto, Martina de Gregorio, Giorgio Rocca, Stefano Vinale, Claudio Della Pietra, Fabio Ummarino, Andrea Covino, Luigi Pellecchia, Barbara Petrillo.
 
 
 
 
Share:

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *